La strada verso la città: spazio urbano, poesia e soggetto nel primo Palazzeschi (1905-1913)

Capello, Francesco (2013) La strada verso la città: spazio urbano, poesia e soggetto nel primo Palazzeschi (1905-1913). Italian Studies, 68 (2). pp. 246-274. ISSN 0075-1634. (The full text of this publication is not currently available from this repository. You may be able to access a copy if URLs are provided)

The full text of this publication is not currently available from this repository. You may be able to access a copy if URLs are provided. (Contact us about this Publication)
Official URL
http://dx.doi.org/10.1179/0075163413Z.00000000042

Abstract

L’articolo mostra come il progressivo emergere della città nell’opera del primo Palazzeschi sia interessante non solo in virtù del suo intrinseco legame con temi tradizionalmente urbani — in primis l’affermazione del capitalismo industriale e della società di massa — ma anche e soprattutto per la sua profonda implicazione nel graduale definirsi di due cardini della poetica palazzeschiana: la rappresentazione della soggettività e la riflessione sul valore e sul ruolo della poesia. Alle diverse tappe di un avvicinamento a dir poco timido alla città corrispondono infatti non solo il lento e laborioso appropriarsi di una soggettività poetica inizialmente irreperibile (e il conseguente suo insediamento all’interno di uno spazio fisico), ma anche l’affiorare di riflessioni sempre più esplicite e consapevoli sulla poesia intesa come tramite tra l’io e la socialità.

Item Type: Article
Uncontrolled keywords: Palazzeschi; city; sociality; space; subjectivity
Subjects: P Language and Literature > PQ Romance literatures
Divisions: Faculties > Humanities > School of European Culture and Languages > Italian
Depositing User: Fiona Godfrey
Date Deposited: 17 Aug 2012 10:23
Last Modified: 30 Oct 2013 14:06
Resource URI: https://kar.kent.ac.uk/id/eprint/30177 (The current URI for this page, for reference purposes)
  • Depositors only (login required):