La strada verso la città: spazio urbano, poesia e soggetto nel primo Palazzeschi (1905-1913)

Capello, Francesco (2013) La strada verso la città: spazio urbano, poesia e soggetto nel primo Palazzeschi (1905-1913). Italian Studies, 68 (2). pp. 246-274. ISSN 0075-1634. (The full text of this publication is not available from this repository)

The full text of this publication is not available from this repository. (Contact us about this Publication)
Official URL
http://dx.doi.org/10.1179/0075163413Z.00000000042

Abstract

L’articolo mostra come il progressivo emergere della città nell’opera del primo Palazzeschi sia interessante non solo in virtù del suo intrinseco legame con temi tradizionalmente urbani — in primis l’affermazione del capitalismo industriale e della società di massa — ma anche e soprattutto per la sua profonda implicazione nel graduale definirsi di due cardini della poetica palazzeschiana: la rappresentazione della soggettività e la riflessione sul valore e sul ruolo della poesia. Alle diverse tappe di un avvicinamento a dir poco timido alla città corrispondono infatti non solo il lento e laborioso appropriarsi di una soggettività poetica inizialmente irreperibile (e il conseguente suo insediamento all’interno di uno spazio fisico), ma anche l’affiorare di riflessioni sempre più esplicite e consapevoli sulla poesia intesa come tramite tra l’io e la socialità.

Item Type: Article
Uncontrolled keywords: Palazzeschi; city; sociality; space; subjectivity
Subjects: P Language and Literature > PQ Romance literatures
Divisions: Faculties > Humanities > School of European Culture and Languages > Italian
Depositing User: Fiona Godfrey
Date Deposited: 17 Aug 2012 10:23
Last Modified: 30 Oct 2013 14:06
Resource URI: http://kar.kent.ac.uk/id/eprint/30177 (The current URI for this page, for reference purposes)
  • Depositors only (login required):